Patente A2

PATENTE   A2 18 anni

NOTE

·         Conseguita dal 19 gennaio 2013 permette di guidare motocicli fino a 35 kW; trascorsi 2 anni dal conseguimento non si trasforma in patente A

·         Conseguita prima del 19 gennaio 2013 permette di guidare motocicli fino a 25 kW e dopo 2 anni si trasforma in patente A.

·         Abilita anche alla A1

 

VEICOLI PER L’ESAME DI GUIDA (Direttiva 2006/126/CE, in vigore dal 19/01/2013)

Motociclo senza sidecar, avente una cilindrata minima di 400 cc e una potenza di almeno 25 kW.

E’ pleonastico che la potenza massima non deve superare 35 kW, il rapporto potenza/peso non oltre 0,2 kW/kg e3 che non derivi da una versione che sviluppa oltre il doppio della potenza massima.

 

VEICOLI PER L’ESAME DI GUIDA (Direttiva 2012/36/UE, in vigore entro il 31/12/2013)

·         Motociclo senza sidecar, di una potenza nominale di almeno 20 kW ma non superiore a 35 kW e con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/kg.

·         Se il motociclo è a motore a combustione interna, la cilindrata del motore è almeno di 400 cc.

·         Se il motociclo è a motore elettrico, il rapporto potenza/peso del veicolo è di almeno 0,15 kW/kg.

·         E’ pleonastico che il motociclo non deve derivare da una versione che sviluppa oltre il doppio della potenza massima.

 

SINTESI DEI VEICOLI PER L’ESAME  ( Direttiva 2012/36/UE)

>400cc

>20 kW e < 35kW

Potenza/peso < 0,2 kW/kg

In versione “libera”, no doppia potenza max. se elettrico: potenza/peso > 0,15 kW/kg

 

VEICOLI CHE SI POSSONO GUIDARE (Art. 116 Cds come modificato dall’art. 3 del D.Lgs: 18/04/2011, n.59)

Motociclo di potenza non superiore a 35 kW, con un rapporto potenza /peso non superiore a 0,2 kW/kg e che non siano dei modelli che in versione “libera” (cioè non depotenziata) sviluppino oltre il doppio della potenza massima.